Barabino & Partners ospita Kaospilot e Laborintus

Tre giorni di formazione per imparare ad affrontare il Caos

Innovazione e formazione sono fuor di dubbio le direttrici per affrontare l’incerto futuro che ci si pone innanzi. Futuro che oggi ci appare ancor più incerto alla luce dell’emergenza sanitaria che ci ha investito. In molti si stanno impegnando per ritrovare l’ordine nel cambiamento e nella confusione che ci circonda.

Ma c’è un’altra strada percorribile: sviluppare quella competenza “negativa” (la chiamava John Keats) che consentiva a Shakespeare di essere capace di produrre capolavori immerso nell’incertezza e nel dubbio. Una strada che potrebbe essere quella più valida oggi per domani, avendo visto cadere molti dei pilastri che finora abbiamo dato per certi di leadership, strategia, rischio e crescita.

Una via che, dal 1991, percorre KaosPilot. Principale business school nel contesto dell’educazione alternativa, nasce dall’intuizione del danese Uffe Elbæk che, rilevando un preciso set di skills negli studenti che affrontavano problematiche incerte, ha deciso di mapparle e insegnarle ai business leader che si trovano, per lavoro, a dover fare lo stesso.

Per la prima volta in italiano e a Milano, sarĂ  possibile sperimentare questo metodo formativo. KaosPilot, in collaborazione con LABORINTUS – Talent through chaos e Barabino & Partners presenta la Masterclass LEARNING EXPERIENCE & STRATEGY DESIGN: L’arte di progettare e facilitare spazi formativi“. Tre giorni full time dal 18 al 20 novembre, dedicati a innovatori, facilitatori, manager, imprenditori, formatori o trainer pronti a esplorare un approccio radicalmente innovativo, destrutturante e sfidante all’experiential learning e all’arte della facilitazione.

“Questa Masterclass, creata da Simon Kavanagh, uno degli storici Director della scuola, nasce proprio dal bisogno di offrire un distillato in 3 giorni di tutto quello che ha reso unico e trasformativo questo approccio anche a tutti quei professionisti che vogliano acquisire le competenze di un Pilota del Caos”, ha spiegato Emanuele Ciccarelli, Creative Talent and Transformation Specialist e trainer della Masterclass, che collabora con la divisione B&People  accanto ai nostri formatori per progetti formativi specifici.

Esattamente, che competenze ha il Pilota del Caos? Emanuele ci ha indicato le tre principali aree di competenza che verranno sviluppate durante la Masterclass:

  • Stabilire i giusti framework che promuovano percorsi di apprendimento varii e multiformi in modo che tutti i partecipanti/studenti siano attivamente coinvolti.
  • Facilitare il lavoro e le dinamiche di gruppo/classe per lo sviluppo delle abilitĂ  intra e interpersonali, esercitando la stretch-zone e promuovendo l’assunzione del rischio, la creativitĂ  e la riflessione.
  • L’esecuzione di processi creativi, esplorazione di idee e innovazione utilizzando tecniche di brainstormingefficaci e coinvolgenti; la prototipazione rapida, la co-creazione e il problem-solving creativo attraverso pratiche di design thinking, gamification e serious-play.
  • Una pedagogia team-based, la facilitazione di dinamiche di gruppo e metodi di team buildingper stabilire spazi coinvolgenti e creativi tanto per il la formazione peer-to-peer quanto per quella collettiva, al fine di aumentare il coinvolgimento attivo degli studenti.

 

Per tre giorni, dunque, Officina 22, il nostro spazio dedicato agli eventi nel cuore di Brera, ospiterĂ  un momento di formazione innovativo e coinvolgente, espressione della volontĂ  di Barabino & Partners e della sua divisione B&People di offrire alla business community italiana e internazionale le piĂą efficaci chiavi di lettura del cambiamento che stiamo attraversando.

Le iscrizioni sono aperte! Qui tutti i dettagli.

categorie: news / eventi