BRUNELLO CUCINELLI

Un incontro particolare con la Stampa Estera

 

Si è presentato con un dono, Brunello Cucinelli, all’Associazione della Stampa Estera di Roma, dove era stato invitato per raccontare il suo impegno e coinvolgimento nella ricostruzione di Norcia dopo il sisma dello scorso ottobre. Una grande scatola di cachemire ricolma di Baci “freschi”, i famosi cioccolatini perugini e molto graditi dai rappresentanti delle principali testate del mondo.

E non è stata l’unica sorpresa dell’incontro, perché a detta di molti dei partecipanti mai in quelle sale si era presentato un imprenditore come Cucinelli, capace di coinvolgere per oltre 2 ore la stampa internazionale su temi di Filosofia, Religione, Spiritualità. Un dialogo che è partito con il racconto della straordinaria storia imprenditoriale di Brunello Cucinelli, intervallato da una raffica di esilaranti aneddoti sugli inizi e sulla “scuola del bar”, che si è presto trasformato in un confronto sui temi più alti della vita, lavoro, famiglia, anima, politica nel senso più elevato. Per poi chiudersi con la descrizione appassionata del significato dell’impegno preso dalla Fondazione Brunello e Federica Cucinelli e da tanti collaboratori e amici dell’azienda a sostenere il restauro del Monastero e della Torre Civica di Norcia, patrimonio storico, culturale ed artistico della città di San Benedetto, quella che Cucinelli considera la vera “città dell’anima”.

“È un’idea che mi emoziona. Vorremmo sentirci insieme custodi del creato, proteggere e sostenere genti di alta qualità umana, collaborando con loro nel restauro di preziosi monumenti. Avere come sostenitori dei veri amici universali di varie culture che credono in questi valori di fratellanza, umanità e dignità, mi riempie di gioia e sempre di più mi fa credere nel risveglio dei grandi ideali dell’uomo”, sono le parole che Brunello Cucinelli ha voluto ripetere anche in questa occasione.

Anche la conclusione dell’incontro è avvenuta in modo del tutto inconsueto, con un sentito applauso di tutti i presenti per il pensiero e i valori di un imprenditore illuminato come Brunello Cucinelli; anche questo, sussurrava qualcuno in sala, mai si era visto in una conferenza con la stampa estera.


categorie: