bDigital

La svolta di Barabino & Partners

 

Il mercato sta cambiando e le nuove tecnologie hanno spinto la maggior parte delle aziende a rivedere il modo in cui comunicano le proprie realtà. Il digitale è il principale vettore di accelerazione di questo cambiamento e il processo di innovazione non è reversibile.

Su questo fronte Barabino & Partners ha le idee chiare in quanto, per ampliare l’offerta in un mercato così competitivo, ha deciso di sviluppare una divisione ad hoc, chiamata bDigital, autonoma e indipendente dalle altre società, che si occuperà di tutta la comunicazione prettamente digitale.

La struttura sarà guidata da Luca Sirianni, quale Head of Digital, che approda in Barabino & Partners dopo le esperienze in H-ART, Alkemy e Cayenne, con l’obiettivo di ampliare i servizi offerti come ulteriore opportunità di crescita per i clienti”

Entrare nella comunicazione digitale rappresenta quindi un’opportunità per Barabino & Partners, che ha l’obiettivo di diventare un player di riferimento anche attraverso questa nuova realtà.

bDigital, già da subito operativa, punta a coprire tutto ciò che riguarda il marketing digitale, dal social media management allo sviluppo di progetti che si muovano solo sul digitale.

Le novità puntano anche sulla formazione, con lezioni alla Sda Bocconi, e sul rafforzamento delle risorse. Si tratta di un piano di crescita ambizioso ma che rientra nel piano di sviluppo per il 2020 con quattro driver ben precisi: l’ampliamento dell’offerta, l’internazionalizzazione, la centralità delle risorse con il nuovo piano di management e di formazione e poi una maggiore comunicazione di B&P.

 

L’intervista a Luca Barabino è presente sulla rivista Mag di FinanceCommunity 


categorie: